DISCARICA AUTORIZZATA MATERIALI INERTI

L’azienda nel 2006 ha ottenuto l’autorizzazione provinciale n.337 del 31/08/2009 per l’apertura della discarica per il recupero di materiali inerti.

I materiali autorizzati devono rientrare nei seguenti codici:

  • 101311 rifiuti della produzione di materiali composti a base di cemento, diversi da quelli di cui alle voci 101309 e 101310
  • 170101 cemento
  • 170102 mattoni
  • 170103 mattonelle e ceramica
  • 170107 miscuglio o scorie di cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche, diverse da quelle di cui alla voce 170106
  • 170802 materiali da costruzione a base di gesso diversi da quelli di cui alla voce 170801
  • 170904 rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione, diversi da quelli di cui alla voce 170901, 170902 e 170903
  • 200301 rifiuti urbani non differenziati

Lo smaltimento può svolgersi anche a domicilio in quanto si è in possesso dell’autorizzazione provinciale all’esercizio di impianto mobile per operazioni di recupero rifiuti inerti rilasciata il 01/09/2009.

Oltre al ritiro del materiale la ditta è in grado di garantire il trasporto delle seguenti categorie di rifiuti:
2 classe E, iscrizione albo nazionale gestori ambientali n. TO689 del 15/05/2007
4 e 5 classe F, iscrizione albo nazionale gestori ambientali n. TO00689 del 14/11/2008

Dalla lavorazione del materiale di recupero si ottiene il macinato di CLS adatto alla preparazione di fondi stradali e piazzali, certificato.